strategie-di-marketing-per-negozi

Strategie di marketing per aumentare le vendite di un negozio di abbigliamento

Chi gestisce un negozio di abbigliamento è ben consapevole che nel mondo del commercio la qualità del prodotto non è più sufficiente a garantire il successo. Gli outlet, i centri commerciali, le grandi catene hanno creato una concorrenza spietata mettendo i singoli negozi sempre più in difficoltà. Ma niente paura. Con le giuste strategie di marketing, la corretta preparazione e una buona dose di intraprendenza potrete veder fiorire il vostro negozio di moda in pochissimo tempo. Ecco come aumentare le vendite dei vostri capi di abbigliamento.

Come fare una strategia di marketing per negozi per incrementare le vendite

Il primo passo di una strategia di marketing per negozio è quello di individuare il tuo cavallo di battaglia, l’elemento che ti contraddistingue maggiormente dai competitor che avrai individuato in seguito ad una analisi della concorrenza. Questo ti serve per lavorare sul tuo punto di forza e renderlo più riconoscibile verso il cliente. Il tuo negozio è più specializzato di altri in scarpe e accessori in pelle? Fallo sapere al tuo pubblico, che ti avrà come punto di riferimento in questo specifico segmento.

Fare analisi della concorrenza e individuare i propri punti di forza non è tutto: occorre conoscere anche il proprio pubblico potenziale e soprattutto il profilo del proprio cliente “ideale”, quello cioè che trova nel tuo negozio le risposte alle sue esigenze ed è quindi un potenziale ottimo acquirente. In base alle visite nel tuo punto vendita, agli acquisti e ai tuoi prodotti definisci un profilo (o più profili) del tuo cliente tipo. Nel linguaggio del marketing, si tratta di definire le buyer personas e se hai una pagina Facebook e un sito web aziendale collegato a Google Analytics, puoi usare questi strumenti per raccogliere dati e definire una o più buyer personas. Questo ti aiuterà a indirizzare le tue campagne di marketing su Facebook o con altri strumenti e adottare le migliori strategie in base al tuo pubblico di riferimento.

Un ulteriore passo di ogni campagna di marketing è quello di adottare strumenti di monitoraggio. Una volta creata la strategia dovrete capire se ha avuto successo in toto, in parte o solo per un determinato periodo. Definite obiettivi temporali, di vendita e numerici che siano misurabili. Al termine della promozione capirete come e dove intervenire per le strategie di marketing successive.
Ci sono strumenti gratuiti da poter utilizzare per le proprie campagne. Dai social network da usare per il social media marketing, alle collaborazioni con altri negozi o attività, dai buoni sconto alle promozioni dedicate al singolo cliente: sfruttate tutte le opportunità di marketing a costo (quasi) zero.

Tenete sempre presente che l’esperienza d’acquisto non termina con il pagamento. Se volete fare il vero salto di qualità create un rapporto di fiducia per fidelizzare il cliente. Pensate a come ringraziarlo per l’acquisto fatto, premiatelo per la “lealtà”, offrite buoni sconto o piccoli gadget in omaggio. Con questi piccoli accorgimenti diventerete delle vere e proprie risorse per i potenziali compratori. Mostratevi sempre disponibili a rispondere alle loro domande, consigliateli, aiutateli a trovare le cose di cui hanno bisogno: fate sentire le persone importanti e vi ripagheranno con fiducia e fedeltà.

Tecniche di marketing sensoriale per aumentare le vendite in negozio

I prodotti ed i servizi hanno assunto nel tempo caratteristiche sempre meno legate alla soddisfazione dei bisogni primari. Diventa quindi fondamentale per una strategia di marketing vincente puntare sull’eccezionalità dell’esperienza d’acquisto. E qui interviene il marketing sensoriale.
Il primo punto da curare in questo settore di marketing strategico è l’ambientazione del proprio negozio di moda. Alcune ricerche scientifiche hanno dimostrato che ambienti e stimoli sensoriali siano in grado di aumentare le visite e i volumi di spesa, confermando l’ipotesi che esiste un forte impatto dei sensi sulle scelte d’acquisto. I fattori tattili sono quelli legati ai materiali di costruzione del negozio, alla temperatura del locale e alla bontà dell’aria. Per stimolare la vista non bisogna sottovalutare l’importanza delle luci, la disposizione di banchi, piante, arredamenti e il modo in cui i vestiti vengono esposti e valorizzati. Quella di permettere di provare un capo è una tecnica di vendita datata ma sempre valida. Stimolate l’“appetito” dei clienti facendogli toccare con mano il prodotto e dimostrerete che possono fidarsi di voi. Da non sottovalutare anche gli aspetti olfattivi: un buon profumo e un aria “pulita” renderanno sempre gradevole la permanenza nel vostro negozio.

Chiudiamo la panoramica con altri due fattori spesso sottovalutati, quello sonoro e quello sociale: la musica di sottofondo è sempre apprezzata ma non deve mai essere invasiva, deve favorire il rilassamento ed essere quanto più possibile in tema con i prodotti venduti. Per quanto riguarda l’aspetto sociale una buona idea potrebbe essere quella di inserire nel negozio divani, tavoli, poltrone per favorire l’interazione tra i clienti stessi e tra loro e i dipendenti. Creerete un ambiente piacevole e trasformerete l’esperienza di acquisto in un momento unico e indimenticabile.

Come scegliere i migliori slogan pubblicitari

Quando parliamo di slogan pubblicitari e ci chiediamo come realizzarne di divertenti ed efficaci la cosa importante da comprendere è a chi ci stiamo rivolgendo. La prima operazione da fare è quella di capire come è segmentato il mercato e quella di individuare i nostri target di riferimento. Una volta individuato il pubblico potremo scegliere quali strumenti di marketing utilizzare, come indirizzare i messaggi pubblicitari e optare per il registro linguistico più adatto a ogni categoria di potenziali clienti. Tenendo sempre in mente un assunto fondamentale: vestirsi non è solo una necessità ma anche un piacere, un modo di esprimere sé stessi e di interagire con gli altri. Ultimo e non meno importante consiglio: mai esagerare con promesse e dichiarazioni che non siete in grado di soddisfare. Allontanerete la clientela invece di convincerla.

Come scegliere e formare il personale per aumentare le vendite

Quello della scelta e formazione del personale per aumentare le vendite è un aspetto fondamentale per il successo di un’attività commerciale. Oltre alla formazione “tecnica” dovrete occuparvi di quella motivazionale ed emozionale. Facendo condividere ai dipendenti la mission aziendale, gli obiettivi del negozio, creando una “squadra” avrete del personale motivato e dal rendimento estremamente elevato. Un buon consiglio è quello di scegliere persone che siano legate per età, estrazione e valori al vostro core business.

App utili per i negozianti

Le app per i negozianti possono essere utili per gestire i vari aspetti del negozio. Esistono programmi come Google Drive e Dropbox, utili per l’archiviazione e condivisione dei documenti, Google Calendar, calendario digitale utilizzabile per annotare scadenze e attività (i tempi delle promozioni, i giorni di rinnovo delle vetrine ecc.). Segnialiamo anche Postcron, app che consente di programmare la gestione dei post sui vari social network, Cymera, software di filtro ed effetti fotografici e infine MailChimp Subscribe, app per tablet molto utile per raccogliere i dati dei clienti che effettuano acquisti.

Blog marketing per negozio abbigliamento

Il blog si è dimostrato negli ultimi anni un vero e proprio strumento di marketing aziendale e per i negozi di abbigliamento. Le persone prima di acquistare cercano sempre informazioni: ed è proprio su di esse che deve essere basato il blog di una attività commerciale. Lo scopo primario non è quello di vendere direttamente i vestiti, ma quello di pubblicare post informativi che abbiano un forte interesse per la potenziale clientela e che siano in grado di rispondere alle domande e indirizzarla così verso il vostro brand e negozio. Lo strumento diventa così fondamentale per acquisire contatti e clienti, per avere una relazione diretta con loro, per essere “presenti” in rete e sui motori di ricerca e per pubblicizzare in maniera indiretta il proprio business.

il software ideale per il tuo Business Retail

RICHIEDI LA TUA DEMO GRATUITA COMPILANDO IL FORM

SEMPLIFICA la VENDITA

Tutte le informazioni di cui hai bisogno per servire al meglio i tuoi clienti sono disponibili in un’unica maschera.

GESTISCE il MAGAZZINO

Una situazione del magazzino (inventario, ordini, giacenze, trend di vendita) aggiornata migliora la gestione del tuo negozio.

SINTETIZZA le INFORMAZIONI

La vera forza di ogni business è la conoscenza e, grazie alle statistiche avanzate, con Etos trovi una risposta a tutte le tue domande.